La voce del Trentino 11/02/2020

clicca sull’immagine per andare all’originale

La voce del Trentino – 11/02/2019

Sarà presentato ufficialmente il prossimo 26 febbraio presso la Facoltà di Lettere, via T. Gar ore 18.30 in Sala della musica, l’ultimo CD, di Barbara Bertoldi, in veste di violoncellista cantante, per Velut Luna. ”Se fossi una rondinella” questo il titolo, è una raccolta di canti della tradizione di montagna armonizzati per voce e violoncello da compositori trentini: Armando Franceschini, Erika Eccli, Eddy Serafini, Marco Uvietta, Nikos Betti.

Quando e perché è nata l’idea di questo CD e come si è sviluppata?
«Il Natale 2018 ho assistito a un concerto del Coro Valsella di Borgo V. il concerto ha mosso in me ricordi d’infanzia, dei miei retaggi di formazione in famiglia, una famiglia dove la musica ha svolto un ruolo importante e io, ultima di cinque figli ho beneficiato delle esperienze musicali di tutti, in questo caso di quelle di mio fratello Lorenzo appassionato del Coro della SAT. Da qui l’idea di rimpadronirmi di quel ricordo unito ai racconti presenti nei testi dei canti che ho conosciuto anche tramite i miei genitori, entrambi degli anni 20, storie vere e piene di poesia…sia quelle die canti che quelle sentite dai miei. Quindi ho chiesto ad amici compositori di adattarmi le canzoni scelte per voce e violoncello e dopo una serie di concerti estivi con Piera Gasperi presente al mio fianco per illustrare al meglio i testi e la loro storia, ho trovato una casa discografica che ha creduto nel progetto, Velut Luna e fine anno 2019 ho registrato il CD.»

L’idea è senza dubbio originale e forse un po’ di nicchia, lo pensa anche lei?
«Che io presenti progetti originali credo sia ormai abbastanza noto, già la versione voce violoncello di brani che tutti conoscono per coro è particolare, ma non tanto lontano dall’origine del canto popolare, nato per voce sola o al massimo voce e strumento accompagnatore; in effetti non si tratta di un prodotto commerciale, ma non è nelle mie corde, amo realizzare le mie idee, che devono appartenermi principalmente per una motivazione di tipo emotivo, voglio ritrovarmi, sapere che mi appartenuto quello che propongo e si, può essere di nicchia, ma forse per chi lo riconosce può diventare più significativo di un progetto con un altro scopo. Posso aggiungere inoltre che sicuro chi mi conosce ritroverà anche in questo CD la mia vena fortemente ironica, riscontrabile nei brani più vivaci: sono felice che emerga questo mio lato, anche se no so mai se appartiene alla Barbara cantante o alla strumentista!»

Quindi aspettiamo il 26 febbraio per la presentazione ufficiale e poi seguiranno altre presentazioni?
«Sì oltre Trento, ci sarà Pergine alla libreria Athena il 29 febbraio alle 20.30 e il 1 marzo a Rovereto, Casa Mozart, per Ass. W .Mozart alle 11.00».